Honduras, affonda un peschereccio: almeno 27 morti Nove persone risultano disperse, mentre 55 sono state salvate. La tragedia è stata causata dal maltempo.

in Esteri/Le Brevi

Tragedia ieri, mercoledì 3 luglio, nel mar dei Caraibi, vicino a Cayo Gorda, a Nordest della costa dell’Honduras: un peschereccio è affondato a causa del maltempo, facendo almeno 27 vittime. Lo ha riferito l’esercito del Paese centroamericano e la notizia è rimbalzata anche sui media italiani. I soccorritori fanno sapere che 9 sono i dispersi, mentre 55 le persone salvate.

Il portavoce dell’esercito, José Domingo Meza, ha affermato che l’imbarcazione si sarebbe persa ad almeno 40 migliaia nautiche dalla costa. L’associazione dei pescatori commerciali dei Caraibi in Honduras ha fatto sapere che nei soccorsi sono state coinvolte le barche vicine.


Poco prima, nella stessa zona dove è avvenuto il disastro, era accaduto un episodio simile: le autorità honduregne hanno riferito che un altro peschereccio si è ribaltato. Salvi però tutti i 49 uomini a bordo.

Alessandra Boga

info@almaghrebiya.it


Sono nata a Magenta (MI) il 26/08/1980 e vivo a Meda, in provincia di Monza e Brianza. Dopo la Maturità Classica, mi sono laureata in Scienze dell’Educazione (2004) con una tesi in Pedagogia Interculturale intitolata “Donna e Islam: la questione del velo”. Ho scritto due racconti sui diritti delle donne, uno sulle arabe e musulmane intitolato “Dopo la Notte” (Ed. Filo, 2009) e l’altro incentrato sulla figura di Olympe de Gouges, autrice della “Dichiarazione dei Diritti della Donna e della Cittadina” (1791, epoca della Rivoluzione Francese). Dopo la laurea ho scritto su molti giornali online ed alcuni cartacei.

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina