Le persone più tecnologiche del mondo? Gli italiani over 55 Azienda di sicurezza informatica: “C’è ancora un ‘gender gap’: le donne faticano di più”.

in Altro/Le Brevi

Le persone meno giovani meno capaci di usare il computer? Non secondo un’indagine svolta dall’azienda russa Kaspersky, che si occupa di sicurezza informatica, la quale rileva che le più capaci hanno più di 55 anni e soprattutto (punto d’onore per noi) sono italiane. Sanno cimentarsi (spiega l’ANSA che ha riportato la notizia) in operazioni complesse come configurare un router, ma è anche vero che talvolta si fanno aiutare dai più giovani (ha detto di avere conoscenze informatiche il 68% degli intervistati adulti e la percentuale sale a 71% tra gli over 55 in Italia). La Kaspersky fa però presente che tra coloro che sanno usare bene il computer c’è un ‘gender gap’, un divario di genere, in particolare le donne fanno più fatica ad approcciarsi al mondo dell’informatica (il 65% delle donne italiane ha detto di non saperne nulla).

Gli over 55 che comunque hanno ammesso di telefonare ai parenti più giovani per farsi aiutare sono il 41% in generale e il 44% in Italia, mentre il 15% del campione in generale (il 17%) ha rivelato di aver “corrotto” un giovane per avere aiuto. Molta resta quindi la “dipendenza informatica” dai più giovani.

Alessandra Boga

info@almaghrebiya.it

Sono nata a Magenta (MI) il 26/08/1980 e vivo a Meda, in provincia di Monza e Brianza. Dopo la Maturità Classica, mi sono laureata in Scienze dell’Educazione (2004) con una tesi in Pedagogia Interculturale intitolata “Donna e Islam: la questione del velo”. Ho scritto due racconti sui diritti delle donne, uno sulle arabe e musulmane intitolato “Dopo la Notte” (Ed. Filo, 2009) e l’altro incentrato sulla figura di Olympe de Gouges, autrice della “Dichiarazione dei Diritti della Donna e della Cittadina” (1791, epoca della Rivoluzione Francese). Dopo la laurea ho scritto su molti giornali online ed alcuni cartacei.

Vai a Inizio pagina