Arabia Saudita: un nuovo attacco degli Houthi contro aeroporto di Abha

in Esteri/Le Brevi

Le operazioni all’aeroporto di Abha in Arabia Saudita sono tornate alla normalità dopo un terzo attacco di Houthi, ha riferito il canale di notizie Al-Arabiya. Nove persone sono rimaste ferite quando il drone ha colpito la struttura alle 00:35 ora locale, ha aggiunto il giornalista. Gli otto sauditi feriti e un indiano sono stati portati in un certo numero di ospedali, secondo quanto riferito dall’agenzia di stampa saudita SPA. Le loro condizioni sono state descritte come stabili, anche se la gravità delle lesioni è sconosciuta. Gli Stati Uniti hanno “fortemente condannato” lo sciopero – il terzo di questi attacchi in meno di tre settimane.

View image on Twitter
Morgan Ortagus

@statedeptspox

The U.S. strongly condemns today’s Houthi attack on Airport in Arabia, the third such attack in less than three weeks. These -backed Houthi attacks risk the lives of many and injure innocent civilians. We call for an immediate end to these violent actions.

422 people are talking about this

“Questi attacchi stanno mettendo a repentaglio la vita di molti e ferendo civili innocenti”, ha detto una portavoce del Dipartimento di Stato. “Chiediamo la fine immediata di queste azioni violente, che non fanno altro che esacerbare il conflitto nello Yemen e approfondire la sfiducia. “Siamo fermamente fermi con i nostri partner sauditi nella difesa dei loro confini contro queste continue minacce degli Houthi, che si affidano a armi e tecnologia prodotte dall’Iran per effettuare tali attacchi”. Il portavoce della coalizione araba Col. Turki Al-Maliki ha detto che la lotta contro Houthis continuerà, poiché ha ripetutamente violato la legge internazionale colpendo civili e strutture civili. I militanti hanno sostenuto l’attacco attraverso i propri mezzi di comunicazione, ha aggiunto il portavoce.


L’attacco di martedì è il terzo che ha colpito l’aeroporto nelle ultime quattro settimane, con le due precedenti che si sono svolte il 23 e il 12 giugno. Una persona è stata uccisa nel secondo attacco e complessivamente ci sono state 56 persone ferite.

 

 

In caso di rettifica dell’articolo inviare un’email all’indirizzo: redazione@almaghrebiya.it

Costantino Pistilli


Sono nato nel 1980, ho scritto per L'Occidentale, L'Opinione, altre testate e ho lavorato per la Commissione Affari esteri del nostro Parlamento. Collaboro con Almaghrebiya da un po' di tempo occupandomi principalmente di argomenti afferenti la politica estera, soprattutto mediorientale.

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina