HONG KONG, DIMOSTRANTI ASSEDIANO IL PARLAMENTO. SCONTRI NELL’ANNIVERSARIO DEL RITORNO ALLA CINA

in Esteri

Scontri a Hong Kong tra polizia e manifestanti anti-governativi nel corso della cerimonia della riunificazione con l’ex colonia britannica con la Cina. La polizia ha usato manganelli e spray al peperoncino contro i manifestanti, ostili al governo locale pro-Pechino, per disperdere la folla.

I dimostranti hanno occupato importanti arterie della città, ostacolando il traffico con barriere di plastica e metallo. Strette file di poliziotti in tenuta antisommossa hanno affrontato i manifestanti. Lanciate uova contro gli agenti, assediati i palazzi del governo nonostante l’intervento della polizia e distrutte anche le finestre del Consiglio legislativo di Hong Kong.


Da giorni nel Paese è in atto una dura protesta di massa contro la legge sulle estradizioni in Cina.rainews.


Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina