Iraq: caccia all’Isis in tutto il Paese, a cominciare da Kirkuk Diversi i terroristi uccisi in queste ore e distrutti dall’ISF 10 tunnel.

in MAIN

Caccia all’Isis in tutto l’Iraq. Le forze di sicurezza irachene (ISF) hanno ucciso in queste ore 14 terroristi di Daesh e catturato un suo leader a Kirkuk (a sud-ovest del quale, ancora prima era avvenuto un attentato che ha causato la morte di tre civili), nei pressi di al-Wehda, con la collaborazione della Coalizione Internazionale. Inoltre vi sono stati una battaglia e lo smantellamento di 10 tunnel tra la storica località di Nineveh e Salahuddin, informa il sito Difesa e Sicurezza. Diversi jihadisti sono rimasti uccisi nello scontro. Ancora, a Samarra è stato sventato un tentativo di infiltrazione degli estremisti attraverso mezzi di navigazione di fortuna: i soldati sono riusciti a metterli in fuga. Infine, di nuovo a Nineveh è stato arrestato un contrabbandiere legato all’ISIS. L’uomo ha confessato di essersi occupato del trasferimento di jihadisti dalla Siria (che continua ad essere teatro di scontri) all’Iraq.

Alessandra Boga


info@almaghrebiya.it


Sono nata a Magenta (MI) il 26/08/1980 e vivo a Meda, in provincia di Monza e Brianza. Dopo la Maturità Classica, mi sono laureata in Scienze dell’Educazione (2004) con una tesi in Pedagogia Interculturale intitolata “Donna e Islam: la questione del velo”. Ho scritto due racconti sui diritti delle donne, uno sulle arabe e musulmane intitolato “Dopo la Notte” (Ed. Filo, 2009) e l’altro incentrato sulla figura di Olympe de Gouges, autrice della “Dichiarazione dei Diritti della Donna e della Cittadina” (1791, epoca della Rivoluzione Francese). Dopo la laurea ho scritto su molti giornali online ed alcuni cartacei.

Vai a Inizio pagina