Il vice ministro della Difesa saudita incontra l’inviato Usa per l’Iran a Riyadh

in Esteri/Le Brevi

Il vice ministro della Difesa dell’Arabia Saudita, il principe Khalid bin Salman, ha incontrato il rappresentante speciale degli Stati Uniti per l’Iran Brian Hook a Riyadh, oggi, secondo quanto ha twittato il ministro saudita. I due funzionari hanno discusso i recenti attacchi nella regione che gli Stati Uniti e l’Arabia Saudita incolpano dell’Iran. L’Iran ha negato di essere dietro gli attacchi. Ha anche affermato, in un tweet separato: “Abbiamo affermato il sostegno del Regno alla campagna di pressione degli Stati Uniti sull’Iran, che è il risultato del protrarsi dell’ostilità e del terrorismo iraniani, e abbiamo discusso gli ultimi attacchi iraniani al Regno”. Il principe Khalid ha anche menzionato la questione nello Yemen, dove ha affermato che l’Iran sta svolgendo un “ruolo pericoloso” in Australia. “… (L’Iran) trascura i bisogni umanitari del popolo yemenita a favore dell’uso del paese come principale piattaforma di lancio per il suo terrorismo regionale”, ha affermato.

 

 

In caso di rettifica dell’articolo inviare un’email all’indirizzo: redazione@almaghrebiya.it

Costantino Pistilli

 

 

 

 

 

In caso di rettifica dell’articolo inviare un’email all’indirizzo: redazione@almaghrebiya.it

Costantino Pistilli

Sono nato nel 1980, ho scritto per L'Occidentale, L'Opinione, altre testate e ho lavorato per la Commissione Affari esteri del nostro Parlamento. Collaboro con Almaghrebiya da un po' di tempo occupandomi principalmente di argomenti afferenti la politica estera, soprattutto mediorientale.

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina