Francia, forte terremoto nel giorno del solstizio d’estate La scossa, di magnitudo 5.2, è avvenuta questa mattina nella storica regione della Loira.

in MAIN

Paura alle 8.50 di questa mattina nel nord-ovest della Francia, e in particolare nel dipartimento di Maine-et-Loire (nella regione della Loira, famosa per i suoi castelli) a causa di una forte scossa di terremoto avvertita anche in Bretagna e in Aquitania. Allarme in città come Bordeaux, Tours e Rennes, fanno sapere i media. Sulle prime è stato riferito che erano danneggiati alcuni edifici ma non in modo grave (solo con alcune crepe), poi però è emerso che si sono verificati anche piccoli crolli. Si sta cercando di capire se ci siano state conseguenze maggiori alle corse. In ogni caso non ci sarebbe nessuna persona ferita, ha fatto sapere la prefettura.

“Questo tipo di sisma – avvenuto nel giorno del solstizio d’estate, ndr – è poco frequente, senza essere eccezionale”, ha spiegato all’agenzia France Presse, Jerome Vergne, fisico all’Ecole et observatoire des Sciences de la Terre (Università di Strasburgo/Cnrs). Si verifica mediamente in Francia ogni “4 o 5 anni”, “ma con una certa variabilità”, ha spiegato Vergne.


Alessandra Boga

info@almaghrebiya


Sono nata a Magenta (MI) il 26/08/1980 e vivo a Meda, in provincia di Monza e Brianza. Dopo la Maturità Classica, mi sono laureata in Scienze dell’Educazione (2004) con una tesi in Pedagogia Interculturale intitolata “Donna e Islam: la questione del velo”. Ho scritto due racconti sui diritti delle donne, uno sulle arabe e musulmane intitolato “Dopo la Notte” (Ed. Filo, 2009) e l’altro incentrato sulla figura di Olympe de Gouges, autrice della “Dichiarazione dei Diritti della Donna e della Cittadina” (1791, epoca della Rivoluzione Francese). Dopo la laurea ho scritto su molti giornali online ed alcuni cartacei.