Londra, quinto omicidio in sei giorni La vittima, sui 30 anni, è stata accoltellata.

in Esteri/Le Brevi

Quinto omicidio in sei giorni nella periferia di Londra: un uomo di circa 30 anni è stato accoltellato a morte nel sobborgo di Barnet al culmine di una rissa, si sospetta tra gang rivali. Altri tre uomini, che avevano tra i 20 e i 30 anni, sono stati feriti non gravemente, riferisce Scotland Yard, che sta indagando sul caso. Gli omicidi, specialmente per accoltellamento, sono aumentati esponenzialmente a Londra negli ultimi anni: le autorità hanno ammesso che si tratta di un’ “emergenza nazionale”. Le vittime sono soprattutto giovani o giovanissimi.

L’ultimo episodio è avvenuto solo lunedì scorso, 17 giugno, vicino a West Ham Lane, nel quartiere di Stratford. Anche questa volta, a morire era stato un uomo sui 30 anni. Altri tre omicidi si erano verificati in altre zone della capitale britannica tra venerdì e sabato (venerdì due ragazzi di 18 e 19 anni, e sabato un altro sulla trentina). Quello di oggi è il 62° morto.

Alessandra Boga

info@almaghrebiya.it

Sono nata a Magenta (MI) il 26/08/1980 e vivo a Meda, in provincia di Monza e Brianza. Dopo la Maturità Classica, mi sono laureata in Scienze dell’Educazione (2004) con una tesi in Pedagogia Interculturale intitolata “Donna e Islam: la questione del velo”. Ho scritto due racconti sui diritti delle donne, uno sulle arabe e musulmane intitolato “Dopo la Notte” (Ed. Filo, 2009) e l’altro incentrato sulla figura di Olympe de Gouges, autrice della “Dichiarazione dei Diritti della Donna e della Cittadina” (1791, epoca della Rivoluzione Francese). Dopo la laurea ho scritto su molti giornali online ed alcuni cartacei.

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina