Cina, terremoto di magnitudo 5.8: almeno 6 morti e 75 feriti

in Esteri/Le Brevi

Tragedia nella provincia cinese del Sichan, dove alle 14.55 ora locale si è registrato un terremoto di magnitudo 5.8 che ha provocato almeno 6 morti e 75 feriti, ma il bilancio è solo provvisorio. Numerosi i crolli (tra cui quello di un hotel, precisa il sito InTerris). In seguito si sono avute altre tre forti scosse, con epicentro a poche centinaia di metri dalla prima, vicino alla località di Changning e della città di Yibin. L’ipocentro è a soli 10 chilometri di profondità, perciò sarebbe stato avvertito anche molto lontano. La notizia è riportata dal sito Notizie.it., che cita il (United States Geological Survey (USGS).

A mettere in ulteriore difficoltà l’area, sono le frequenti piogge a cui è soggetta, che rendono difficili i soccorsi. Non si escludono inoltre estesi danni. Su posto sono accorsi, oltre ai soccorritori, 300 pompieri che hanno allestito migliaia di tende con brande, in modo che la popolazione colpita dal sisma possa dormire all’aperto.

Alessandra Boga

info@almaghrebiya.it

Sono nata a Magenta (MI) il 26/08/1980 e vivo a Meda, in provincia di Monza e Brianza. Dopo la Maturità Classica, mi sono laureata in Scienze dell’Educazione (2004) con una tesi in Pedagogia Interculturale intitolata “Donna e Islam: la questione del velo”. Ho scritto due racconti sui diritti delle donne, uno sulle arabe e musulmane intitolato “Dopo la Notte” (Ed. Filo, 2009) e l’altro incentrato sulla figura di Olympe de Gouges, autrice della “Dichiarazione dei Diritti della Donna e della Cittadina” (1791, epoca della Rivoluzione Francese). Dopo la laurea ho scritto su molti giornali online ed alcuni cartacei.

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina