Iran: Rouhani minaccia di continuare ad arricchire l’uranio

in Esteri/Le Brevi

L’Iran continuerà a ridimensionare la sua conformità ai suoi impegni in materia di accordi nucleari in assenza di “segnali positivi” da parte di altri firmatari del patto, il presidente iraniano Hassan Rouhani ha riferito questo durante  una riunione con Russia, Cina e altri leader asiatici in Tagikistan. L’Iran ha smesso di aderire a maggio con alcuni impegni per l’ accordo nucleare del 2015 concordato con le potenze mondiali, un anno dopo che gli Stati Uniti si sono ritirati unilateralmente dall’accordo e hanno rafforzato le sanzioni.
A maggio, Teheran ha affermato che, a meno che le potenze mondiali non abbiano protetto la propria economia dalle sanzioni statunitensi entro 60 giorni, l’Iran inizierebbe ad arricchire l’uranio a un livello più alto.

 

In caso di rettifica dell’articolo inviare un’email all’indirizzo: redazione@almaghrebiya.it



Sono nato nel 1980, ho scritto per L'Occidentale, L'Opinione, altre testate e ho lavorato per la Commissione Affari esteri del nostro Parlamento. Collaboro con Almaghrebiya da un po' di tempo occupandomi principalmente di argomenti afferenti la politica estera, soprattutto mediorientale.

Vai a Inizio pagina