Bangladesh: la moschea di 201 cupole attrazione mondiale

in Esteri/Le Brevi

 


Una moschea di 201 cupole in Bangladesh è diventata il centro di attrazione per le persone in tutto il paese. È costruito sulla riva del fiume Jhinai nel distretto di Tangail a circa 140 km dalla capitale Dacca. Il minareto di 451 piedi della moschea è il minareto in cemento più alto del mondo, riconosciuto dal Guinness World Records. Il minareto è equivalente all’altezza di un edificio di 55 piani. La moschea ospiterà più di 15.000 devoti alla volta. Tra le 201 cupole, la più alta è alta 79 piedi e quella circostante è alta 42 piedi. I lavori di costruzione della moschea sono iniziati a gennaio 2013 e hanno richiesto più di cinque anni per essere completato. Gli organizzatori hanno speso circa 13 milioni di dollari per costruire la moschea. Il progetto è iniziato quando Rafiqul Islam, dal villaggio sud di Pathalia, Gopalpur, Tangail, ha sognato di costruire la moschea nella sua città natale. In seguito ha fondato il Rafiqul Islam Trust per occuparsi della costruzione della moschea. L’Islam ha donato alcune delle sue terre ancestrali per la costruzione della moschea. Allo stesso tempo, alcuni degli abitanti del villaggio hanno contribuito a rendere vero il sogno dell’Islam. Finalmente la costruzione della moschea è iniziata su 5 acri di terra.
“Il mio villaggio Pathalia Sud era un posto sconosciuto per i miei compatrioti. Ma ora molte persone da casa e dall’estero vengono qui per assistere alla bellezza della moschea di 201 cupole e durante ogni festa circa 10.000 persone visitano la moschea “, ha detto l’Islam a Arab News.
“Per me è s

tato un progetto da sogno, che ho iniziato con solo $ 20.000. In seguito, molti filantropi del paese hanno esteso il sostegno alla costruzione della moschea e il lavoro di costruzione non è stato fermato nemmeno per un’ora a causa della mancanza di fondi “, ha detto l’Islam. Per rendere la moschea unica, l’Islam ha visitato molte moschee di fama mondiale in Medio Oriente, da dove ha sviluppato l’idea primaria. Più tardi ha condiviso la sua esperienza con un architetto del Bangladesh per visualizzare il design della moschea.
Il complesso della moschea del 201-cupola ha anche un eliporto per la comodità dei turisti internazionali. Inoltre, gli organizzatori prevedono di gestire un orfanotrofio, una casa per anziani e un ospedale di beneficenza per donne.


 

 

In caso di rettifica dell’articolo inviare un’email all’indirizzo: redazione@almaghrebiya.it


Sono nato nel 1980, ho scritto per L'Occidentale, L'Opinione, altre testate e ho lavorato per la Commissione Affari esteri del nostro Parlamento. Collaboro con Almaghrebiya da un po' di tempo occupandomi principalmente di argomenti afferenti la politica estera, soprattutto mediorientale.

Vai a Inizio pagina