Ricostruzione di Notre – Dame: solo 80 milioni di donazioni su 850 promessi

in Esteri/Le Brevi

E’ circolata oggi la notizia, diffusa da Radio “France Info”, che degli 850 milioni di donazioni promessi per l’emozione del momento per la ricostruzione di Notre- Dame dopo l’incendio, ne sono arrivati solo 80, pari al 9%. I donatori sono soprattutto privati che hanno inviato assegni o bonifici. Le donazioni più consistenti, quella di 200 milioni promessa dalla famiglia Arnault e dal loro gruppo Louis Vuitton Moet Hennessy, arriveranno a rate a seconda dei preventivi per i lavori. Così i donatori evitano che lo Stato ci guadagni prima che inizi la ricostruzione vera e propria.

Intanto Mons. Patrick Chauvet, il rettore di Notre – Dame, ha annunciato la riapertura della cattedrale per una messa, che dovrebbe avvenire o domani, sabato 15 giugno (a due mesi esatti dal rogo), o dopodomani. La funzione potrebbe essere preceduta dai Vespri nel piazzale davanti all’edificio e certamente in una cappella in fondo, che non è stata investita dalle fiamme e dove si crede che sia conservata la corona di spine di Cristo. Alla messa parteciperanno poche persone e tutte, compresi gli officianti, sono tenute ad indossare un casco di protezione come quello che usa chi lavora nei cantieri.

Alessandra Boga

info@almaghrebiya.it

Sono nata a Magenta (MI) il 26/08/1980 e vivo a Meda, in provincia di Monza e Brianza. Dopo la Maturità Classica, mi sono laureata in Scienze dell’Educazione (2004) con una tesi in Pedagogia Interculturale intitolata “Donna e Islam: la questione del velo”. Ho scritto due racconti sui diritti delle donne, uno sulle arabe e musulmane intitolato “Dopo la Notte” (Ed. Filo, 2009) e l’altro incentrato sulla figura di Olympe de Gouges, autrice della “Dichiarazione dei Diritti della Donna e della Cittadina” (1791, epoca della Rivoluzione Francese). Dopo la laurea ho scritto su molti giornali online ed alcuni cartacei.

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina