Arabia Saudita: abbattuti cinque droni Houthi diretti nella regione di Asir

in Esteri/Le Brevi

 

 Le forze di difesa aerea dell’Arabia Saudita hanno abbattuto cinque droni lanciati dai terroristi di Houthi contro obiettivi nella regione del confine meridionale dell’Asir, un portavoce della coalizione araba che sosteneva il governo legittimo dello Yemen ha detto venerdì. Il colonnello Turki Al-Maliki ha dichiarato in una dichiarazione rilasciata dall’agenzia stampa saudita (SPA) che i droni sono stati presi di mira all’aeroporto internazionale di Abha e nella città di Khamis Mushayt nella notte di giovedì. “Il traffico aereo e lo spazio aereo dell’aeroporto internazionale di Abha funzionano normalmente e non ci sono ritardi nei voli e nel traffico passeggeri”, ha detto Al-Maliki.

Ha detto che “la milizia terrorista Houthi sta cercando di colpire le strutture civili in tentativi disperati e ripetuti, senza raggiungere nessuno dei loro obiettivi irresponsabili e ostili”.  “Questi droni sono stati esposti e lasciati cadere, sottolineando il nostro legittimo diritto di adottare misure di deterrenza appropriate, con atti ostili e in conformità con il diritto internazionale umanitario e le sue consuetudini”, ha affermato. È stato il secondo attacco da drone degli Houthi sostenuti dall’Iran su Khamis Mushayt in quattro giorni. Lo scorso lunedì, le forze di difesa aerea saudite hanno abbattuto due droni lanciati verso la città.

 

 

 

 


In caso di rettifica dell’articolo inviare un’email all’indirizzo: redazione@almaghrebiya.it


Sono nato nel 1980, ho scritto per L'Occidentale, L'Opinione, altre testate e ho lavorato per la Commissione Affari esteri del nostro Parlamento. Collaboro con Almaghrebiya da un po' di tempo occupandomi principalmente di argomenti afferenti la politica estera, soprattutto mediorientale.

Vai a Inizio pagina