Russia, ong: “Almeno 549 fermi al corteo per Golunov” Si tratta di manifestanti scesi in piazza ieri a Mosca per sostenere il giornalista.

in Esteri/Le Brevi

Una ong, Ovd-Info, specializzata nel monitoraggio della repressione delle manifestazioni in Russia, ha denunciato che almeno 549 persone sono state fermate ieri, mercoledì 12 giugno, a Mosca mentre manifestavano il loro sostegno al giornalista d’inchiesta Ivan Golunov, 36 anni, arrestato e poi rilasciato improvvisamente dalle autorità.

L’organizzazione ha anche pubblicato sul proprio sito la lista di nomi delle persone che sarebbero state fermate e l’indicazione del commissariato dove sarebbero state portate. Almeno cinque avrebbero dovuto rimanervi durante la notte.


Alessandra Boga

info@almaghrebiya.it


Vai a Inizio pagina