Hong Kong, almeno 20 feriti negli scontri di oggi

in Esteri/Le Brevi

Tensione altissima oggi, mercoledì 12 giugno, a Hong Kong tra i manifestanti che volevano bloccare l’inizio dell’esame da parte del Parlamento della legge sulle estradizioni (obiettivo raggiunto fino “a data da destinarsi”) e la polizia. L’ANSA riferisce che sono almeno 20 i feriti tra agenti e dimostranti, nei più violenti scontri dalle manifestazioni del 1997. I poliziotti hanno utilizzato lacrimogeni, fumogeni, idranti e proiettili di gomma per cercare di fermare coloro che tentavano di forzare i blocchi alle sedi del Parlamento (entrando nel Consiglio Legislativo) e del governo, per protestare contro il rischio di estradizione in Cina di sospetti criminali.

Intanto Pechino ha smentito l’invio di truppe nell’ex colonia britannica. Il portavoce del ministero degli Esteri cinese, Geng Shuang, ha parlato di “disinformazione”. “Posso dire chiaramente che si tratta di una falsità che viene diffusa per ingannare le persone e per creare panico, il motivo è esecrabile”, ha affermato, e ha negato che la Cina abbia mai interferito negli affari di Hong Kong dagli accordi di autonomia del 1997 (quando l’ex colonia britannica è passata a Pechino).

Alessandra Boga

info@almaghrebiya.it

Sono nata a Magenta (MI) il 26/08/1980 e vivo a Meda, in provincia di Monza e Brianza. Dopo la Maturità Classica, mi sono laureata in Scienze dell’Educazione (2004) con una tesi in Pedagogia Interculturale intitolata “Donna e Islam: la questione del velo”. Ho scritto due racconti sui diritti delle donne, uno sulle arabe e musulmane intitolato “Dopo la Notte” (Ed. Filo, 2009) e l’altro incentrato sulla figura di Olympe de Gouges, autrice della “Dichiarazione dei Diritti della Donna e della Cittadina” (1791, epoca della Rivoluzione Francese). Dopo la laurea ho scritto su molti giornali online ed alcuni cartacei.

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina