Hong Kong, un milione di persone in piazza contro estradizione forzata in Cina Rischi per indipendenza del sistema giudiziario.

in Esteri/Le Brevi

Imponente protesta a Hong Kong contro una legge sull’estradizione forzata, caldeggiata da Pechino, per estradare in Cina sospetti criminali. Un milione di persone sono scese in strada a manifestare, riporta l’ANSA, citando la Bbc.

Le associazioni dei diritti umani e civili temono che la nuova legge porterà ad una serie di persecuzioni politiche, alla limitazione della libertà d’espressione e metterà a rischio l’indipendenza del sistema giudiziario dell’ex colonia britannica a favore della Repubblica Popolare Cinese.

Si ritiene che le proteste saranno più imponenti di quelle inscenate a Hong Kong nel 2014, quando il cosiddetto Movimento degli Ombrelli chiese più democrazia nel Paese.

Alessandra Boga

info@almaghrebiya.it

 

Sono nata a Magenta (MI) il 26/08/1980 e vivo a Meda, in provincia di Monza e Brianza. Dopo la Maturità Classica, mi sono laureata in Scienze dell’Educazione (2004) con una tesi in Pedagogia Interculturale intitolata “Donna e Islam: la questione del velo”. Ho scritto due racconti sui diritti delle donne, uno sulle arabe e musulmane intitolato “Dopo la Notte” (Ed. Filo, 2009) e l’altro incentrato sulla figura di Olympe de Gouges, autrice della “Dichiarazione dei Diritti della Donna e della Cittadina” (1791, epoca della Rivoluzione Francese). Dopo la laurea ho scritto su molti giornali online ed alcuni cartacei.

Vai a Inizio pagina