Atene presto avrà la sua prima moschea

in Esteri/Le Brevi

Aprirà ufficialmente a settembre la moschea ad Atene, i lavori sono iniziati tre anni fa per iniziativa del governo di sinistra di Alexis Tsipras. La nuova struttura avrà una capacità di 369 persone, ha spiegato a Sputinik Acer Haider, membro del consiglio direttivo della moschea. Atene è rimasta l’ultima capitale europea senza una moschea. Dopo l’indipendenza dall’impero ottomano, nel 1832, nessun governo greco permise la costruzione di una moschea nella città. Tuttavia, nel 2013, il governo ha approvato lo stanziamento di 946.000 euro per la costruzione di una moschea nella regione di Votanikos. La sua costruzione è andata avanti, nonostante le proteste dei residenti locali. La moschea di Atene sarà molto sobria, non assomiglierà alle moschee ottomane: sarà infatti sprovvista di un minareto, poiché non si armonizza con la città e col cuore greco ortodosso della strafìgrande maggioranza dei cittadini.

In caso di rettifica dell’articolo inviare un’email all’indirizzo: redazione@almaghrebiya.it


LAILA MAHER


Sono nato nel 1980, ho scritto per L'Occidentale, L'Opinione, altre testate e ho lavorato per la Commissione Affari esteri del nostro Parlamento. Collaboro con Almaghrebiya da un po' di tempo occupandomi principalmente di argomenti afferenti la politica estera, soprattutto mediorientale.

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina