Iran: nuove sanzioni USA a maggiore azienda del settore petrolchimico

in Esteri/Le Brevi

Gli Stati Uniti hanno preso di mira l’industria petrolchimica iraniana con nuove sanzioni imposte, incluso il più grande gruppo petrolifero del paese, il Persian Gulf Petrochemical Industries Company, per il suo sostegno finanziario al Corpo delle guardie rivoluzionarie islamiche, ha detto il Dipartimento del Tesoro. “Puntando su questa rete intendiamo negare il finanziamento a elementi chiave del settore petrolchimico iraniano che forniscono supporto all’IRGC”, ha affermato il segretario al Tesoro Steven Mnuchin. Le nuove sanzioni arrivano mentre Washington continua a esercitare pressioni sull’Iran sul suo programma di missili balistici e per condurre guerre per procura in altri paesi del Medio Oriente.

Le sanzioni mirano alla Società per le industrie petrolchimiche del Golfo Persico (PGPIC) per fornire sostegno finanziario al braccio economico dell’IRGC, l’unità militare d’élite iraniana incaricata del missile balistico iraniano e dei programmi nucleari. Il Tesoro ha anche designato la rete del gruppo di partecipazione di 39 società petrolchimiche controllate e agenti di vendita con sede all’estero. PGPIC e le sue sussidiarie detengono il 40% della capacità di produzione petrolchimica dell’Iran e sono responsabili del 50% delle esportazioni petrolchimiche totali dell’Iran, ha detto.

“Puntando su questa rete intendiamo negare il finanziamento a elementi chiave del settore petrolchimico iraniano che forniscono supporto all’IRGC”, ha detto il segretario al Tesoro Steven Mnuchin in una dichiarazione. La dichiarazione del Tesoro ha detto che il ministero del petrolio iraniano l’anno scorso ha assegnato all’IRGC Khatam Al-Anbiya, il braccio economico e ingegneristico dell’IRGC, 10 progetti nelle industrie petrolifere e petrolchimiche del valore di $ 22 miliardi, quattro volte il bilancio ufficiale dell’IRGC.

Gli Stati Uniti in aprile hanno ufficialmente designato l’IRGC come organizzazione terroristica straniera. La legge degli Stati Uniti ha già punito le persone statunitensi che hanno rapporti con l’IRGC fino a 20 anni di prigione a causa della designazione del gruppo sotto la lista dei terroristi appositamente designati, un diverso programma di sanzioni.

 

In caso di rettifica dell’articolo inviare un’email all’indirizzo: redazione@almaghrebiya.it

Sono nato nel 1980, ho scritto per L'Occidentale, L'Opinione, altre testate e ho lavorato per la Commissione Affari esteri del nostro Parlamento. Collaboro con Almaghrebiya da un po' di tempo occupandomi principalmente di argomenti afferenti la politica estera, soprattutto mediorientale.

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina