Olanda, 17enne morta con l’eutanasia dopo essere stata stuprata da bambina Il decesso di Noa Pothoven è avvenuto domenica, in casa della ragazza.

in Esteri/Le Brevi

La 17enne olandese Noa Pothoven era stata stuprata da bambina e le devastanti conseguenze psicologiche dell’accaduto, l’avevano portata ad una lunga battaglia legale per ottenere l’eutanasia, ora possibile nei Paesi Bassi. La ragazza si è spenta domenica 2 giugno in casa, con l’assistenza medica di una clinica specializzata. La notizia è riportata da diversi media.

Da quando era stata violentata, Noa soffriva di depressione, stress post traumatico ed anche di anoressia nervosa. Su Instagram aveva scritto alla fine: “Amore è lasciare andare, in questo caso”. Fino all’ultimo aveva chiesto di non cercare di dissuaderla dalle sue intenzioni di farla finita.

In Olanda, l’eutanasia è possibile a partire dai 12 anni del richiedente, se un medico stabilisce che la sofferenza di questi sia insopportabile e senza rimedio.

Noa aveva più volte manifestato il suo disagio, descrivendolo anche in un’autobiografia: “Vincere o imparare”. La sua intenzione era aiutare i giovani come lei, magari nella sua stessa situazione, a lottare per la vita, ma la ragazza scriveva anche che in Olanda non esistono strutture specializzata per fornire supporto agli adolescenti. In seguito, non essendo riuscita ad ottenere quell’aiuto, era arrivata alla decisione di chiedere l’eutanasia: “Non una scelta impulsiva, ma a lungo meditata”, aveva scritto.

Alessandra Boga

info@almaghrebiya.it

Sono nata a Magenta (MI) il 26/08/1980 e vivo a Meda, in provincia di Monza e Brianza. Dopo la Maturità Classica, mi sono laureata in Scienze dell’Educazione (2004) con una tesi in Pedagogia Interculturale intitolata “Donna e Islam: la questione del velo”. Ho scritto due racconti sui diritti delle donne, uno sulle arabe e musulmane intitolato “Dopo la Notte” (Ed. Filo, 2009) e l’altro incentrato sulla figura di Olympe de Gouges, autrice della “Dichiarazione dei Diritti della Donna e della Cittadina” (1791, epoca della Rivoluzione Francese). Dopo la laurea ho scritto su molti giornali online ed alcuni cartacei.

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina