Austria, hanno giurato ministri tecnici Il giuramento è avvenuto alle 13 di mercoledì 22 maggio. Il presidente si scusa “per l’immagine che abbiamo dato”.

in Esteri/Le Brevi

I media informano che alle 13 di oggi, mercoledì 22 maggio, hanno giurato davanti al presidente austriaco Alexander Van der Bellen i ministri tecnici insediatisi dopo le dimissioni in blocco di quelli del FPÖ a seguito a seguito dell’ “Ibiza – gate” (la pubblicazione di un video che ha visto protagonista l’ex leader Heinz-Christian Strache, che è stato costretto a dimettersi).

Il presidente Van Der Bellen, in un discorso alla nazione prima del tg della sera, si è scusato con la popolazione “per l’immagine che abbiamo dato, noi non siamo così, l’Austria non è così”. E ha proseguito: “Tutti noi dobbiamo cercare di essere un esempio. Dobbiamo riparare l’immagine dell’Austria, riguadagnare la fiducia perduta”.


Il capo dello Stato austriaco ha esortato i partiti a non fare subito campagna elettorale e li ha esortati a lavorare per recuperare la fiducia internazionale. Alla popolazione ha raccomandato di allontanarsi dalla politica e di andare a votare.

Alessandra Boga

info@almaghrebiya.it

 


Vai a Inizio pagina