Uber: quando l’autista è un ex criminale di guerra

in Esteri/Le Brevi/MAIN

Salendo su di un mezzo Uber non solo non si sa con chi si viaggia, ma tanto meno chi è il conducente. Negli USA, ad esempio,  un presunto criminale di guerra somalo accusato di aver bruciato gli uomini vivi e aver sparato a un rapitore cinque volte a bruciapelo e, fino a poco tempo fa, stava guidando per Uber.

Yusuf Abdi Ali, un comandante militare della brutale guerra civile somala durante gli anni ’80, ha collezionato una valutazione stellare di 4.89 “Uber Pro Diamond” durante la guida attraverso la periferia della Virginia negli ultimi 18 mesi, secondo quanto riferito dalla CNN mercoledì. “Lo faccio a tempo pieno,” disse Ali a un giornalista sotto copertura, prima di vantarsi di quanto fosse facile ottenere la licenza. Ali, che in precedenza guidava anche per Lyft, apparentemente scivolò attraverso le crepe nel sistema di screening dei giganti in corsa perché non è mai stato condannato per un crimine – ma una rapida ricerca online del suo nome avrebbe rivelato informazioni abbondanti sul suo presunto passato oscuro .

“Ha catturato mio fratello. Lo legò a un veicolo militare e lo trascinò dietro “, un testimone alle presunte atrocità di Ali in Somalia ha detto in un documentario del 1992 prodotto dalla Canadian Broadcasting Corp.” L’ha fatto a pezzi “. Un altro testimone ha detto: “Due uomini sono stati catturati, legati ad un albero. L’olio fu versato su di loro e furono bruciati vivi. L’ho visto con i miei stessi occhi.” Ali – noto anche come Colonnello Tukeh, o “il corvo” – è ora anche l’imputato in una causa federale depositata in Virginia da una delle sue presunte vittime sopravvissute.

 

In caso di rettifica dell’articolo inviare un’email all’indirizzo: redazione@almaghrebiya.it

Costantino Pistilli

 

 

Sono nato nel 1980, ho scritto per L'Occidentale, L'Opinione, altre testate e ho lavorato per la Commissione Affari esteri del nostro Parlamento. Collaboro con Almaghrebiya da un po' di tempo occupandomi principalmente di argomenti afferenti la politica estera, soprattutto mediorientale.

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina