Napoli, ragazzo con casco spara nel cortile di un ospedale

in Cronaca/Le Brevi

Paura nella notte tra giovedì 16 e venerdì 17 maggio nel cortile dell’ospedale Vecchio Pellegrini di Napoli, dove un ragazzo coperto da un casco, ha sparato con una pistola cercando di colpirne un altro, residente nel quartiere Arenella ed arrivato nella struttura poco prima. Era stato colpito alle gambe ed è stato accompagnato in ospedale da altri giovani. Nel nuovo agguato non è stato ferito. Feriti invece, non gravemente, almeno due minorenni che erano con lui: un ragazzo e una ragazza di 16 anni, la quale è però fuggita dopo aver sentito che i sanitari avrebbero voluto avvisare i suoi genitori. Sull’episodio indagano i carabinieri della Compagnia Centro.

Alessandra Boga

info@almaghrebiya.it

Sono nata a Magenta (MI) il 26/08/1980 e vivo a Meda, in provincia di Monza e Brianza. Dopo la Maturità Classica, mi sono laureata in Scienze dell’Educazione (2004) con una tesi in Pedagogia Interculturale intitolata “Donna e Islam: la questione del velo”. Ho scritto due racconti sui diritti delle donne, uno sulle arabe e musulmane intitolato “Dopo la Notte” (Ed. Filo, 2009) e l’altro incentrato sulla figura di Olympe de Gouges, autrice della “Dichiarazione dei Diritti della Donna e della Cittadina” (1791, epoca della Rivoluzione Francese). Dopo la laurea ho scritto su molti giornali online ed alcuni cartacei.

Ultime da Cronaca

Vai a Inizio pagina