Terrorismo: Emirati Arabi Uniti contro Hezbollah. Condannati all’ergastolo quattro miliziani

in Esteri/Le Brevi

A Dubai quattro uomini sono stati condannati all’ergastolo per aver creato una cellula terroristica con collegamenti a Hezbollah. La Corte d’appello federale ha condannato altri due uomini a 10 anni ciascuno in carcere e ne ha assolti altri cinque, riferisce l’agenzia di stampa WAM. Gli uomini, descritti come arabi, sono stati condannati con l’accusa di aver pianificato di commettere crimini terroristici e atti di vandalismo contro installazioni vitali nel paese.
Gli 11 imputati, che hanno vissuto e lavorato negli Emirati Arabi Uniti per oltre 15 anni, sono stati arrestati tra la fine del 2017 e l’inizio del 2018.

A febbraio sono stati accusati di aver creato una cellula collegata al gruppo di Hezbollah sostenuto dall’Iran.
Il tribunale ordinò che venissero espulsi dal paese dopo la fine delle loro sentenze, confiscato tutte le loro apparecchiature di comunicazione, i computer e i telefoni cellulari e accusati di tutte le spese giudiziarie.
Gli Emirati Arabi Uniti, insieme all’Arabia Saudita, al Bahrein, al Qatar, all’Oman e al Kuwait, hanno classificato Hezbollah come un’organizzazione terroristica nel 2016 e hanno messo in guardia i suoi cittadini e gli espatriati residenti da qualsiasi legame con esso.

In caso di rettifica dell’articolo inviare un’email all’indirizzo: redazione@almaghrebiya.it

Costantino Pistilli

Sono nato nel 1980, ho scritto per L'Occidentale, L'Opinione, altre testate e ho lavorato per la Commissione Affari esteri del nostro Parlamento. Collaboro con Almaghrebiya da un po' di tempo occupandomi principalmente di argomenti afferenti la politica estera, soprattutto mediorientale.

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina