Studentesse Erasmus morte incidente bus in Spagna: nuova archiviazione Il 20 marzo 2016 morirono 13 ragazze, di cui 7 italiane. Legale di una famiglia annuncia ricorso in appello.

in Cronaca/Le Brevi

Terza archiviazione da parte dei giudici spagnoli del caso sull’incidente di bus costato la vita a 13 studentesse dell’Erasmus, di cui 7 italiane, il 20 marzo 2016 in Catalogna. La notizia è riportata dall’ANSA, che cita il quotidiano fiorentino La Nazione. Quest’ultimo scrive che per il magistrato che ha emesso la sentenza, “non ci sono i presupposti” per riaprire il processo.

Tra le vittime dell’incidente c’erano tre ragazze toscane: Lucrezia Borghi di Greve (Firenze), Elena Maestrini di Gavorrano (Grosseto) e Valentina Gallo di Firenze. Gli avvocati esprimono l’indignazione delle famiglie delle studentesse ed in particolare Stefano Bartoli, legale della famiglia della prima giovane ha già detto di aver chiesto ai colleghi spagnoli di ricorrere in appello.

Alessandra Boga

info@almaghrebiya.it

Vai a Inizio pagina