Piacenza, fermato il marito di Damia El Essali L’uomo è stato rintracciato in Veneto con i due figlioletti nella serata di ieri.

in Cronaca

E’ stato trovato e fermato Abdelkrim Foukahi, il 39enne marocchino accusato di aver sgozzato la moglie, Damia El Essali, 45 anni, nella loro casa di Borgonovo Val Tidone, in provincia di Piacenza. L’uomo, che si trovava con i due figli, di 4 e 2 anni, avuti dalla vittima, è stato rintracciato nella serata di ieri, mercoledì 8 maggio, da carabinieri e polizia stradale all’autogrill di Calstorta, sulla A4, fra Venezia e Portogruaro. Ore prima era stato trovato il cadavere di Damia.

Fouahi, che ha anche precedenti penali per rapina, è stato individuato grazie alla targa dell’auto e alle telecamere di videosorveglianza stradale. Ora è in carcere, in attesa della convalida del fermo e dell’interrogatorio con l’accusa di aver ucciso la moglie. I bambini, con cui probabilmente il padre intendeva fuggire, sono stati affidati alla nonna materna.

Souad Sbai, la presidente dell’Associazione delle Comunità delle Donne Marocchine in Italia (ACMID-DONNA), ha già annunciato che l’ente si costituirà parte civile al processo, come ha fatto con quasi tutte le donne uccise e vittime di violenza nel nostro Paese. Ha già dato mandato al legale.

Alessandra Boga

info@almaghrebiya.it

Sono nata a Magenta (MI) il 26/08/1980 e vivo a Meda, in provincia di Monza e Brianza. Dopo la Maturità Classica, mi sono laureata in Scienze dell’Educazione (2004) con una tesi in Pedagogia Interculturale intitolata “Donna e Islam: la questione del velo”. Ho scritto due racconti sui diritti delle donne, uno sulle arabe e musulmane intitolato “Dopo la Notte” (Ed. Filo, 2009) e l’altro incentrato sulla figura di Olympe de Gouges, autrice della “Dichiarazione dei Diritti della Donna e della Cittadina” (1791, epoca della Rivoluzione Francese). Dopo la laurea ho scritto su molti giornali online ed alcuni cartacei.

Ultime da Cronaca

Vai a Inizio pagina