Reggio Emilia: cacciato dall’autobus dopo essersi rifiutato di obliterare, rompe vetro della porta con cestino dell’immondizia

in Cronaca/Le Brevi

Paura verso le 10 del mattino di domenica 5 maggio a Reggio Emilia, dove su un autobus un extracomunitario si era più volte rifiutato di pagare il biglietto ed è stato così costretto dal conducente a scendere. Andato in escandescenze, da terra ha cercato prima di forzare la porta per risalire sul mezzo, poi di prendere un tombino, e infine ha colpito a calci e pugni la carrozzeria del pullman. Non si è calmato nemmeno quando questo è partito: ha preso un cestino dell’immondizia e lo ha scaraventato contro il vetro della porta, rompendolo.

Il conducente ha dovuto a fermarsi e chiamare i carabinieri, naturalmente creando disagi ai viaggiatori. Tuttavia, quando sono arrivate le autorità, l’immigrato si era già dato alla fuga. La vicenda è stata riportata da “Il Giornale”.

Alessandra Boga

info@almaghrebiya.it

Sono nata a Magenta (MI) il 26/08/1980 e vivo a Meda, in provincia di Monza e Brianza. Dopo la Maturità Classica, mi sono laureata in Scienze dell’Educazione (2004) con una tesi in Pedagogia Interculturale intitolata “Donna e Islam: la questione del velo”. Ho scritto due racconti sui diritti delle donne, uno sulle arabe e musulmane intitolato “Dopo la Notte” (Ed. Filo, 2009) e l’altro incentrato sulla figura di Olympe de Gouges, autrice della “Dichiarazione dei Diritti della Donna e della Cittadina” (1791, epoca della Rivoluzione Francese). Dopo la laurea ho scritto su molti giornali online ed alcuni cartacei.

Ultime da Cronaca

Vai a Inizio pagina