Milano, ragazza apre uovo di Pasqua in anticipo e il padre le rompe il naso L’episodio coinvolge una 20enne e un 53enne della zona di Baggio. L’uomo era già noto alle forze dell’ordine.

in Cronaca/Le Brevi

Dramma intorno alle 16 di venerdì 19 aprile in zona Baggio, Milano, dove un uomo di 53 anni, a seguito di un rimprovero, ha rotto il naso con un pugno alla figlia 20enne, la quale aveva “osato” aprire in anticipo l’uovo di Pasqua (sic!). La notizia è stata diramata da Tgcom24. Il genitore era già stato segnalato nel 2017 per violenze in famiglia durante un litigio.

La ragazza ha chiamato i soccorsi e la polizia, che ha arrestato il padre. Lei è stata trasportata all’ospedale in codice verde con il setto nasale rotto.

Alessandra Boga

info@almaghrebiya.it

Sono nata a Magenta (MI) il 26/08/1980 e vivo a Meda, in provincia di Monza e Brianza. Dopo la Maturità Classica, mi sono laureata in Scienze dell’Educazione (2004) con una tesi in Pedagogia Interculturale intitolata “Donna e Islam: la questione del velo”. Ho scritto due racconti sui diritti delle donne, uno sulle arabe e musulmane intitolato “Dopo la Notte” (Ed. Filo, 2009) e l’altro incentrato sulla figura di Olympe de Gouges, autrice della “Dichiarazione dei Diritti della Donna e della Cittadina” (1791, epoca della Rivoluzione Francese). Dopo la laurea ho scritto su molti giornali online ed alcuni cartacei.

Ultime da Cronaca

Vai a Inizio pagina