Genova, ricercato maniaco seriale delle ragazzine sugli autobus L’uomo utilizza sempre la stessa modalità, per tentare di adescarle.

in Cronaca/Le Brevi

Da alcune settimane la compagnia dei carabinieri di Forte San Giuliano a Genova sta indagando su un maniaco seriale che negli ultimi mesi ha molestato almeno una dozzina di giovanissime studentesse che prendevano l’autobus su quasi tutte le linee del capoluogo ligure. Si tratta di ragazzine tra i 12 e i 14 anni, spiega una relazione degli agenti che si trova sul tavolo della Procura. La vicenda è raccontata da “Il Secolo XIX”.

Il ricercato è praticamente un insospettabile: un tipo alto, distinto, con una valigia ventiquattr’ore e un taccuino in mano, auricolari bianchi alle orecchie ed occhiali neri di marca Ray-Ban per rendersi irriconoscibile. Indossava un giaccone nero, un maglione tinta unita e scarpe firmate All Star, quando tentava di adescare le vittime.

Ma come hanno raccontato le ragazzine che l’hanno denunciato (a cominciare di una 12enne e di una 13enne) consegnava loro un foglietto promettendo ricariche telefoniche o della Play Station, vestiti firmati o soldi, in cambio di “compagnia oppure inviato foto o video sexy”. Poi scendeva alla fermata successiva e si dileguava. “Mi raccomando – concludeva il messaggio – utilizzate solo il contatto su Whatsapp per inviarmi materiale o contattarmi”.

Alessandra Boga

info@almaghrebiya.it

Vai a Inizio pagina