Algeria: gli studenti chiedono il regime change e chiudono le università

in Esteri/Le Brevi

Secondo l’agenzia stampa algerina TSA gli studenti hanno chiuso oggi le principali università del paese e ribadito il loro pieno sostegno al movimento popolare per chiedere cambiamenti radicali nel sistema di governo in Algeria. La stampa locale sottolinea che la mossa degli studenti potrebbe contribuire a dare una dimensione politica al movimento popolare che dal 22 febbraio ha portato in piazza milioni di algerini, ma che finora non ha saputo trovare un consenso attorno a un leader. Secondo quanto l’agenzia stampa Agenzia Nova L’Università della Scienza e della Tecnologia di Bab Ezzouar, la più grande università nazionale, è chiusa da questa mattina: gli studenti hanno infatti occupato l’ingresso dell’ateneo della capitale e sbarrato le porte. Gli studenti della Facoltà di Medicina dell’Università centrale, così come quelli di Bab Ezzouar, hanno proclamato uno sciopero di una settimana. La stessa cosa hanno fatto anche la maggior parte delle altre università algerine.

In caso di rettifica dell’articolo inviare un’email all’indirizzo: redazione@almaghrebiya.it


Costantino Pistilli


Sono nato nel 1980, ho scritto per L'Occidentale, L'Opinione, altre testate e ho lavorato per la Commissione Affari esteri del nostro Parlamento. Collaboro con Almaghrebiya da un po' di tempo occupandomi principalmente di argomenti afferenti la politica estera, soprattutto mediorientale.

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina