DIRETTORE DI “CHOROK NEWS 24”, GIORNALE MAROCCHINO CHE INDAGA SULLA MORTE DI IMANE FADIL É STATO INVESTITO.

in Esteri

 

Caso Imane Fadil. Il Direttore di “Chorok News 24” sopravvive a un tentato omicidio: una macchina lo ha investito al termine dell’incontro con delle donne marocchine che gli hanno confessato il loro coinvolgimento nel traffico di prostituzione di alto bordo che faceva capo all’ex ambasciatore del Marocco in Italia.

 

“Chorok News 24” ha svolto indagini indipendenti sulla misteriosa morte di Imane Fadil a Milano per presunto avvelenamento sin dalla divulgazione della notizia. Il Direttore ha cominciato così a ricevere numerose telefonate da parte di ragazze che dichiaravano di essersi recate dal Marocco in Italia per prostituirsi con uomini d’affari e funzionari italiani su ordine di un dipendente dell’ambasciata il quale agiva, secondo la loro testimonianza, per conto dell’ex ambasciatore.

 

Il Direttore era titubante sulla possibilità d’incontrare le giovani per parlare personalmente con loro, come gli era stato proposto, temendo che l’invito si sarebbe rivelato una trappola, soprattutto perché i suoi rapporti con l’ex ambasciatore erano molto tesi da tempo.

 

Il Direttore decide infine d’incontrarle e si reca all’appuntamento in un ristorante nella città di Souss-Massa-Draa, dove ad attenderlo trova tre ragazze.

 

Dalla conversazione con le giovani, durata circa tre ore, apprende le sofferenze in cui queste sono incorse a causa dell’ambasciata. All’uscita dal locale, il Direttore sente il forte rumore di una vettura che si stava dirigendo verso di lui a gran velocità e che poi lo ha investito, scappando senza fermarsi.

 

Il Direttore si ritrova così a terra con fratture a mani e gambe, nonché ferite alla testa. Un’ambulanza chiamata dalla polizia lo conduce in un ospedale della zona. L’obiettivo era quello di ucciderlo?

 

La domanda sorge spontanea, anche perché il Direttore aveva prontamente videoregistrato l’incontro sia con il suo cellulare che con una piccola telecamera posta sul petto dai tecnici del sito.

 

Il Direttore di “Chorok News 24” è noto alla comunità marocchina in Italia e in altri paesi per i suoi articoli sulla corruzione finanziaria e morale che si è radicata nelle missioni diplomatiche del Marocco all’estero. Numerose, in particolare, sono state le sue denunce contro l’ex ambasciatore a Roma, che ha terminato il suo mandato lo scorso 28 marzo dopo ben nove anni. Per il suo lavoro giornalistico, il Direttore ha ricevute molte minacce fino a quest’ultimo possibile tentato omicidio.

Redazione

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina