Germania: l’ospedale ospita un medico musulmano che si rifiuta di lavorare con le donne

in Esteri/Le Brevi

Il principio è sempre e ovunque lo stesso: nei paesi musulmani, i musulmani devono conformare il loro comportamento alle sensibilità islamiche. E nei paesi non musulmani, i musulmani devono conformare il loro comportamento alla sensibilità islamica.

“Il dottore vuole lavorare solo con gli uomini: accuse contro Minden Clinic”, tradotto da “Arzt nur mit Männern zusammenarbeiten: Vorwürfe gegen Klinikum Minden”, di Carolin Nieder-Entgelmeier, NW , 2 aprile 2019 (grazie a Searchlight Germany ):

Minden. Due dipendenti della Johannes Wesling Clinic Minden hanno accusato la leadership clinica della discriminazione di genere. Le accuse sono dirette contro un medico che si rifiuta di collaborare con le donne in sala operatoria. La sua richiesta è stata implementata, secondo il personale del roster, in modo che il medico sia supportato durante le operazioni esclusivamente da uomini. Il Mühlenkreiskliniken, che include Johannes Wesling Klinikum, ha spiegato in risposta a una richiesta che le accuse non possono essere confermate.

Le accuse sono serie: “Ho visto più volte come il dottore ha gettato me e altri assistenti chirurgici fuori dalla sala operatoria, perché non vuole lavorare con le donne”, spiega un collega che non vuole dare il suo nome per paura di rappresaglie. Secondo il dipendente, il dottore ha lavorato a Minden solo da alcuni anni e proviene dal Medio Oriente. “Il comportamento del medico è discriminatorio, quindi non abbiamo simpatia per il fatto che la gestione dell’ospedale tollera le sue azioni e addirittura implementa i suoi desideri in un programma di lavoro adattato”.

Secondo il collega, i superiori non prendono sul serio le denunce. “Invece, siamo accusati di prendere di mira il dottore, anche se l’ospedale è urgentemente dipendente da medici stranieri.” Questa accusa colpisce particolarmente il dipendente. “Le nostre critiche non sono dirette contro la sua origine, ma contro il suo comportamento. Invece di sanzionare il medico per la sua azione discriminatoria, le persone colpite sono ora accusate di discriminazione. “I
dipendenti temono rappresaglie

Secondo il dipendente, il comportamento del medico irrita tutta la squadra e mette a dura prova l’atmosfera lavorativa. “Soprattutto, le donne della squadra non si sentono prese sul serio.” Le accuse sono confermate da un altro dipendente che lavora anche come assistente operativo nella clinica di Minden e ha anche visto come i colleghi hanno dovuto lasciare la sala operatoria ….

In caso di rettifica dell’articolo inviare un’email all’indirizzo: redazione@almaghrebiya.it

C.P.

Sono nato nel 1980, ho scritto per L'Occidentale, L'Opinione, altre testate e ho lavorato per la Commissione Affari esteri del nostro Parlamento. Collaboro con Almaghrebiya da un po' di tempo occupandomi principalmente di argomenti afferenti la politica estera, soprattutto mediorientale.

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina