Attentati a Christchurch: si indaga anche in Germania I servizi segreti tedeschi sono al lavoro per capire le motivazioni del passaggio del terrorista.

in Esteri/Le Brevi

Un filo rosso potrebbe legare gli attentati alle due moschee di Christchurch in Nuova Zelanda avvenuti il 15 marzo scorso con la Germania. Circa quattordici mesi fa l’attentatore australiano Brenton Tarrant era stato in Europa e i servizi segreti tedeschi ritengono che sia passato anche dal loro Paese. Indagano sulle motivazioni. Lo ha fatto sapere l’ANSA, precisando che la notizia è arrivata dal governo teutonico a seguito di un’interrogazione parlamentare presentata dai Verdi. Si teme che il terrorista, che ha causato 50 morti ed altrettanti feriti, abbia avuto contatti con l’estrema destra tedesca ma anche con il movimento nazionalista austriaco.

Alessandra Boga


info@almaghrebiya.it


Sono nata a Magenta (MI) il 26/08/1980 e vivo a Meda, in provincia di Monza e Brianza. Dopo la Maturità Classica, mi sono laureata in Scienze dell’Educazione (2004) con una tesi in Pedagogia Interculturale intitolata “Donna e Islam: la questione del velo”. Ho scritto due racconti sui diritti delle donne, uno sulle arabe e musulmane intitolato “Dopo la Notte” (Ed. Filo, 2009) e l’altro incentrato sulla figura di Olympe de Gouges, autrice della “Dichiarazione dei Diritti della Donna e della Cittadina” (1791, epoca della Rivoluzione Francese). Dopo la laurea ho scritto su molti giornali online ed alcuni cartacei.

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina