Terni, chirurgo romano muore in incidente con il suo aereo acrobatico Flavio Saccomanno, di origine brasiliana, aveva da poco compiuto 71 anni.

in Cronaca/Le Brevi

Tragedia intorno alle 17.45 di sabato 30 marzo a Castel Viscardo (Terni), dove un uomo, un chirurgo romano originario di San Paolo del Brasile, Flavio Saccomano, 71 anni compiuti soltanto da pochi giorni, è precipitato con il proprio aereo acrobatico sull’aviosuperficie dell’Alfina (che frequentava spesso) davanti agli occhi di alcuni testimoni, che l’hanno visto cadere in verticale. L’ha riferito “Il Messaggero”.

Non vi sarebbe stato alcun tentativo di correzione, ha fatto sapere l’ingegnere Alfredo Pieraccini, presidente dell’aviosuperficie. Sul posto sono giunti i vigili del fuoco di Orvieto, i carabinieri per gli accertamenti tecnici ed un magistrato della Procura di Terni. Malore dell’uomo o avaria del velivolo? E’ ciò che si cercherà di capire.


Saccomanno era uno dei migliori chirurghi estetici della Capitale e da oltre 25 anni era relatore di convegni nazionali ed internazionali. Aveva fondato e presiedeva l’Aicpe, l’Associazione italiana di chirurgia plastica ed estetica.

Alessandra Boga

info@almaghrebiya.it


Ultime da Cronaca

Vai a Inizio pagina