Papa Francesco in Marocco: “Coraggio dell’incontro, no a estremismo e odio”

in Esteri/Le Brevi

Risultati immagini per papa francesco marocco

 

 

“È indispensabile opporre al fanatismo e al fondamentalismo la solidarietà di tutti i credenti, avendo come riferimenti inestimabili del nostro agire i valori che ci sono comuni” con queste parole ha innaugura il Suo storico arrivo all’Aeroporto internazionale di Rabat-Salé, così Bergoglio è stato accolto dal Re del Marocco Mohammed VI e due bambini in abito tradizionale con un omaggio floreale. Il Re era accompagnato dal principe ereditario Moulay Hassan, e dal fratello, il principe Moulay Rachid, che lo ha ricevuto con datteri e latte di mandorla. Papa Francesco è stato poi ricevuto con tutti gli onori dal re Mohammed VI alla spianata Hassan a Rabat.

 

Risultati immagini per papa francesco marocco

Nel discorso al popolo marocchino, il Papa ha espresso “gratitudine che si trasforma in importante opportunità per promuovere il dialogo interreligioso e la conoscenza reciproca tra i fedeli delle nostre due religioni, mentre facciamo memoria – 800 anni dopo – dello storico incontro tra San Francesco d’Assisi e il Sultano al-Malik al-Kamil”. “Quell’evento profetico dimostra che il coraggio dell’incontro e della mano tesa sono una via di pace e di armonia per l’umanità, là dove l’estremismo e l’odio sono fattori di divisione e di distruzione”, ha aggiunto.

 

In caso di rettifica dell’articolo inviare un’email all’indirizzo: redazione@almaghrebiya.it

C.P.

Sono nato nel 1980, ho scritto per L'Occidentale, L'Opinione, altre testate e ho lavorato per la Commissione Affari esteri del nostro Parlamento. Collaboro con Almaghrebiya da un po' di tempo occupandomi principalmente di argomenti afferenti la politica estera, soprattutto mediorientale.

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina