Libia: il generale Haftar in Arabia Saudita Presenti vertici intelligence e sicurezza nazionale

in Esteri/Le Brevi

Il principe ereditario saudita Mohammed bin Salman bin Abdulaziz ha ricevuto ieri sera a Riad il generale libico Khalifa Haftar, capo dell’autoproclamato Esercito nazionale libico (Lna).

Durante l’incontro, hanno esaminato gli sviluppi nell’arena libica e gli sforzi compiuti nei loro confronti per raggiungere la sicurezza e la stabilità.  All’incontro hanno partecipato il Ministro di Stato, il Membro del Gabinetto Dott. Mousaed Al-Ayban, il Capo dell’Intelligence Generale Khalid Al-Humaidan, l’Assistente del Segretario alla Difesa Mohammad Al-Ayash e il Ministro di Stato per gli Affari Africani Ahmad Qattan. Obiettivo è quello di tenere fuori dalla libia i gruppi controllati dalla Fratellanza Musulmana e dal Qatar che punjtano alla destabilizazione dell’Area così da poter controllare le varie tribù, i loro traffici di armi e terrorismo da e per l’Africa. Senza dimenticare le preziose fonti energetiche libiche. Inoltre, secondo quanto riferito dall’agenzia di stampa saudita Spa, “durante l’incontro sono stati discussi gli sviluppi degli avvenimenti in Libia e gli sforzi che vengono compiuti per realizzare sicurezza e stabilità” nel Paese Nordafricano.

 

In caso di rettifica dell’articolo inviare un’email all’indirizzo: redazione@almaghrebiya.it

C.P.

Sono nato nel 1980, ho scritto per L'Occidentale, L'Opinione, altre testate e ho lavorato per la Commissione Affari esteri del nostro Parlamento. Collaboro con Almaghrebiya da un po' di tempo occupandomi principalmente di argomenti afferenti la politica estera, soprattutto mediorientale.

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina