Papa Francesco in visita al Campidoglio: il pontefice si affaccia al balcone con Virginia Raggi

in Roma/Speciale Vaticano

Visita al Capidoglio questa mattina per Papa Francesco. Lo riportano i media. Il Santo Padre è arrivato con qualche minuto di anticipo rispetto all’orario stabilito, dopo le 10.15, accompagnato dal cardinale vicario Angelo De Donatis. Fitto il presidio delle forze dell’ordine.

Il pontefice e il prelato sono stati ricevuti dalla sindaca Virginia Raggi, accompagnati dallo squillo di trombe dei fedeli di Vitorchiano. Poi ci sono state le foto di rito (dopo la salita sulla scalinata dell’ingresso Sisto IV di Palazzo Senatorio) e l’incontro con il figlio e il marito della prima cittadina, il piccolo Matteo e il padre Andrea. Tale incontro è avvenuto nella Sala dell’Orologio.


In seguito Papa Francesco e Virginia Raggi si sono affacciati al balcone del Municipio capitolino che dà sui Fori Romani, e hanno salutato la folla che li attendeva.

Bergoglio e Raggi hanno avuto un colloquio privato e si sono diretti verso la Sala dell’Arazzo, dove hanno trovato il vicesindaco, i presidenti dei Gruppi Consiliari e i dirigenti Capitolini, ai quali Papa Francesco ha donato il suo libro “Ripensare il futuro dalle relazioni” con i discorsi sull’Europa. Quindi il Papa ha salutato gli assessori e ai presidenti dei Municipi nella Sala delle Bandiere, per poi firmare il Libro d’Oro Capitolino. Successivamente il Papa e la sindaca sono entrato nell’Aula Giulio Cesare e, dopo essere stato salutato da Virginia Raggi, Sua Santità ha tenuto un discorso in presenza degli amministratori comunali. Al termine, la sindaca ha annunciato l’istituzione di una borsa di studio e l’intitolazione della Sala della Piccola Protomoteca all’enciclica papale “Laudato si’” (ispirata ovviamente alla preghiera del Santo di Assisi di cui Jorge Mario Bergoglio ha scelto di prendere il nome, quando è salito al soglio di Pietro).

Successivamente c’è stato il tradizionale scambio dei doni: si sa che Papa Francesco donerà un mosaico che riproduce il Colosseo e le medaglie del Pontificato.

Alle 12:15, Papa Francesco e la sindaca Virginia Raggi si affacceranno dalla Loggia del Palazzo Senatorio, saluteranno i cittadini in Piazza del Campidoglio, e infine il Papa saluterà una rappresentanza di (emozionatissimi) dipendenti del Comune estratti a sorte insieme alle loro famiglie. Alle ore 12:30, dopo aver raggiunto il Portico del Vignola, il Papa si congederà dalla prima cittadina e rientrerà in auto in Vaticano.

In Campidoglio ha sottolineato l’importanza del fatto che “Roma si mantenga all’altezza dei suoi compiti e della sua storia, che sappia anche nelle mutate circostanze odierne essere faro di civiltà e maestra di accoglienza, che non perda la saggezza che si manifesta nella capacità di integrare e far sentire ciascuno partecipe a pieno titolo di un destino comune”.

Alessandra Boga

info@almaghrebiya.it


Sono nata a Magenta (MI) il 26/08/1980 e vivo a Meda, in provincia di Monza e Brianza. Dopo la Maturità Classica, mi sono laureata in Scienze dell’Educazione (2004) con una tesi in Pedagogia Interculturale intitolata “Donna e Islam: la questione del velo”. Ho scritto due racconti sui diritti delle donne, uno sulle arabe e musulmane intitolato “Dopo la Notte” (Ed. Filo, 2009) e l’altro incentrato sulla figura di Olympe de Gouges, autrice della “Dichiarazione dei Diritti della Donna e della Cittadina” (1791, epoca della Rivoluzione Francese). Dopo la laurea ho scritto su molti giornali online ed alcuni cartacei.

Vai a Inizio pagina