La Turchia e l’Iran hanno condotto operazioni congiunte contro i militanti curdi

in Esteri/Le Brevi

Turchia e Iran hanno compiuto un’operazione congiunta contro i militanti del Partito dei lavoratori del Kurdistan (PKK), bandito lunedì, secondo quanto riferito dal ministro degli Interni turco Suleyman Soylu secondo i media statali. “Questa mattina abbiamo avviato un’operazione con l’Iran contro il PKK sul nostro confine orientale (e) annunceremo il risultato”, ha detto l’agenzia di stampa Anadolu citando Solyu. L’emittente di Stato TRT Haber ha anche citato il suo commento sull’operazione.

Le forze armate turche effettuano regolarmente attacchi aerei contro militanti del Pkk nel nord dell’Iraq e hanno effettuato operazioni per arrestare presunti membri del gruppo in Turchia. Il PKK è considerato un gruppo terroristico dalla Turchia, dagli Stati Uniti e dall’Unione Europea.

In caso di rettifica dell’articolo inviare un’email all’indirizzo: redazione@almaghrebiya.it

C.P.

 

Sono nato nel 1980, ho scritto per L'Occidentale, L'Opinione, altre testate e ho lavorato per la Commissione Affari esteri del nostro Parlamento. Collaboro con Almaghrebiya da un po' di tempo occupandomi principalmente di argomenti afferenti la politica estera, soprattutto mediorientale.

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina