Algeria: la foto di una ballerina diventa il simbolo delle proteste

in Esteri/Le Brevi

Melissa Ziad, sulle sue punte, incarna l’eleganza tra gli uomini che manifestano contro la candidatura di Abdelaziz Bouteflika alle elezioni presidenziali in Algeria. Questa immagine è in contrasto con i cliché che si possono avere di questa gioventù. “Questa è un’ottima opportunità per mostrare la danza in questo paese. Molte persone mi hanno detto che non si aspettavano un balletto esiste in Algeria”, dice a franceinfo il ballerino e modella  di 17 anni.

 

In caso di rettifica dell’articolo inviare un’email all’indirizzo: redazione@almaghrebiya.it

C.P.

Sono nato nel 1980, ho scritto per L'Occidentale, L'Opinione, altre testate e ho lavorato per la Commissione Affari esteri del nostro Parlamento. Collaboro con Almaghrebiya da un po' di tempo occupandomi principalmente di argomenti afferenti la politica estera, soprattutto mediorientale.

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina