UE: l’attività del PKK non è terrorismo

in Esteri/Le Brevi

Sconcertante la decisione della Corte di Appello di Bruxelles che ha stabilito ancora una volta che l’attività del PKK (il Partito dei Lavoratori del Kurdistan) non è terrorismo, e che 37 politici curdi non possono essere processati su questa base. La Corte di Appello di Bruxelles ha ascoltato l’appello sottoposto dall’Ufficio del procuratore federale contro la sentenza che dispone che la lotta armata del PKK nel Kurdistan settentrionale “è una disputa interna”.

In caso di rettifica dell’articolo inviare un’email all’indirizzo: redazione@almaghrebiya.it


 


Sono nato nel 1980, ho scritto per L'Occidentale, L'Opinione, altre testate e ho lavorato per la Commissione Affari esteri del nostro Parlamento. Collaboro con Almaghrebiya da un po' di tempo occupandomi principalmente di argomenti afferenti la politica estera, soprattutto mediorientale.

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina