Algeria: Bouteflika non correrà per il quinto mandato. Elezioni rimandate

in Esteri/Le Brevi

Alla fine il popolo algerino contrario al quinto mandato dell’ottantaduenne Bouteflika ha vinto. Ma il presidente ha deciso di rinviare le elezioni: una corsa contro il tempo, sicuramente a proprio svantaggio. “Non ci sarà un quinto mandato”, ha fatto sapere nella dichiarazione agli algerini pubblicata dall’agenzia ufficiale Aps, nella quale annuncia il ritiro della candidatura dopo le fortissime proteste di piazza. Bouteflika ha poi nominato Noureddine Bedoui come nuovo premier algerino, accogliendo così le dimissioni di Ahmed Ouyahia, ricoverato in ospedale secondo quanto sostengono i media locali. Nel ruolo di vicepremier ci sarà Ramtane Lamamr.

“Il presidente della Repubblica, Abdel Aziz Bouteflika, ha rivolto lunedì un messaggio alla nazionale nel quale ha annunciato il rinvio dell’elezione presidenziale del 18 aprile e la sua decisione di non ambire a un quinto mandato alla magistratura suprema», sintetizza il sito dell’agenzia algerina Aps. Bouteflika ha annunciato anche che le elezioni si svolgeranno dopo una “conferenza nazionale”. Per ora la scelta della nazione è suonata chiara:no a un nuovo governo Bouteflika. No a un Algeria in mano agli estremisti della Fratellanza Musulmana.

In caso di rettifica dell’articolo inviare un’email all’indirizzo: redazione@almaghrebiya.it

C.P.

Sono nato nel 1980, ho scritto per L'Occidentale, L'Opinione, altre testate e ho lavorato per la Commissione Affari esteri del nostro Parlamento. Collaboro con Almaghrebiya da un po' di tempo occupandomi principalmente di argomenti afferenti la politica estera, soprattutto mediorientale.

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina