Terrorismo. Sbai: “Anche Italia revochi cittadinanza ai foreign fighter”

in Comunicato Stampa


di Souad Sbai

La Germania ha deciso di revocare la cittadinanza ai suoi foreign fighter, ovvero a quei cittadini tedeschi che negli ultimi anni si sono macchiati di terrorismo e hanno deciso di combattere con lo Stato islamico in Siria. Quando lo proposi io, 10 anni fa, prima del boom delle partenze per la Siria, tutti storcevano il naso”.


 

È quanto dichiara in una nota l’On. Souad Sbai, presidente dell’Associazione Donne Marocchine in Italia.

 

 

“Meglio tardi che mai, dunque, ma prendere quella decisione all’epoca avrebbe potuto rappresentare un deterrente nei confronti del proselitismo islamista e dell’arruolamento nei ranghi dell’Isis. E meglio tardi che mai, soprattutto rapportato al fatto che il governo Italia non si stia facendo altrettanto.

 

Eppure la proposta di legge è già scritta: la presentai io nel 2008. All’Esecutivo basterebbe riprendere in mano il testo e farla approvare. Roma daily News È ora di dire basta al finto buonismo: chi si macchia di terrorismo non merita di essere italiano né europeo” conclude la nota.


Ultime da Comunicato Stampa

Vai a Inizio pagina