Francia, bloccato con la compagna il detenuto radicalizzato che aveva accoltellato due secondini

in Le Brevi

E’ stato arrestato Michael Chiolo, 27 anni, il detenuto radicalizzatosi in carcere che nella mattinata di oggi, martedì 5 marzo, sembra al grido di “Allahu Akbar”, aveva accoltellato ferendoli gravemente due secondini della prigione francese di Condé-sur-Sarthe, per poi asserragliarsi con la sua compagna in un locale del penitenziario. L’arresto è stato annunciato dal ministro dell’Interno francese, Christophe Castaner, che tramite Twitter si è congratulato con la polizia. Chiolo, che era già stato condannato a 30 anni di reclusione per sequestro di persona, rapina a mano armata ed altri reati, più un altro anno per apologia di terrorismo, avrebbe potuto uscire dal carcere nel 2038.

Alessandra Boga

info@almaghrebiya.it

Sono nata a Magenta (MI) il 26/08/1980 e vivo a Meda, in provincia di Monza e Brianza. Dopo la Maturità Classica, mi sono laureata in Scienze dell’Educazione (2004) con una tesi in Pedagogia Interculturale intitolata “Donna e Islam: la questione del velo”. Ho scritto due racconti sui diritti delle donne, uno sulle arabe e musulmane intitolato “Dopo la Notte” (Ed. Filo, 2009) e l’altro incentrato sulla figura di Olympe de Gouges, autrice della “Dichiarazione dei Diritti della Donna e della Cittadina” (1791, epoca della Rivoluzione Francese). Dopo la laurea ho scritto su molti giornali online ed alcuni cartacei.

Ultime da Le Brevi

Vai a Inizio pagina