Allerta meteo: raffiche di vento superano i 100 km\h. Tre morti nel Lazio

in Cronaca/Le Brevi/Roma
Foto Almaghrebiya

Burian è arrivato, e si è fatto sentire: raffiche di vento che superano già dalla mattinata i 100 km\h.  Il freddo e violento vento siberiano ha già fatto le prime vittime, tre morti nel Lazio, e molti, molti danni.  Due di loro sono state travolte dal crollo di un muro ad Alviato, vicino a Frosinone. Una terza è morta nei pressi di Roma, a Guidonia, per la caduta di un albero sulla sua auto mentre era in transito lungo la via Maremmana inferiore. La tragedia ad Alvito poco dopo le 10.

Da sinistra l'incidente a Guidonia, l'albero caduto sull'albero nel napoletano, il cartellone pubblicitario volato nel capoluogo campano, e il mercantile turco arenato sul litorale a Bari (ANSA)
Foto ANSA

Quattro le persone investite dalle macerie: Guido Albassi 71 anni di Veroli; Carlo Diana 73 anni di Alvito; Vincenzo Diana 77 anni di Alvito e Franco Seppero 70 anni di Veroli. Albassi e Carlo Diana sono morti sul colpo. Vicino a Roma un albero è caduto su un’auto uccidendo un uomo di 45 anni. È accaduto a Guidonia in via Maremmana Inferiore. L’albero di alto fusto ha centrato la macchina in transito. Gravemente ferito l’uomo è stato soccorso ma è deceduto poco dopo. Nella capitale, a causa del vento, è stata anticipata la chiusura del parco archeologico di Colosseo, che comprende alcuni tra i siti più visitati al mondo: l’anfiteatro Flavio, il Foro Romano, la Domus Aurea e il Palatino.


Nella Capitale è stata disposta la chiusura del Parco archeologico del Colosseo”: annuncia l’account ufficiale Twitter del Parco del Colosseo.

In caso di rettifica dell’articolo inviare un’email all’indirizzo: redazione@almaghrebiya.it

C.P.


Sono nato nel 1980, ho scritto per L'Occidentale, L'Opinione, altre testate e ho lavorato per la Commissione Affari esteri del nostro Parlamento. Collaboro con Almaghrebiya da un po' di tempo occupandomi principalmente di argomenti afferenti la politica estera, soprattutto mediorientale.

Ultime da Cronaca

Vai a Inizio pagina