Thailandia, liberato il calciatore dissidente del Bahrein Il giovane, Hakeem al Araibi, era detenuto dal novembre scorso.

in Le Brevi

Hakeem, 26 anni, era in vacanza in Thailandia, quando è stato arrestato dall’Interpol su richiesta del Bahrein. Precedentemente il calciatore era fuggito in Australia, dove aveva diritto di asilo dopo essere fuggito dal suo Paese. Infatti era stato condannato a dieci anni di carcere per aver partecipato alle manifestazioni antigovernative nell’ambito della cosiddetta Primavera araba tra il 2011 e il 2014.

La Thailandia ha dunque rigettato la richiesta di estradizione nei confronti del giocatore. E’ stato liberato oggi, lunedì 11 febbraio, e potrebbe subito tornare in Australia.


Alessandra Boga

info@almaghrebiya.it


Ultime da Le Brevi

Vai a Inizio pagina