Terrorismo: pm della Dda di Cagliari chiede 4 ergastoli per la cellula sarda di Al Qaeda

in Italia/Le Brevi

Il pm della Dda di Cagliari, Danilo Tronci, ha richiesto quattro ergastoli, una assoluzione, e condanne dai 6 ai 18 anni di carcere nei confronti di undici pakistani accusati di terrorismo, sotto processo in Corte d’Assise a Sassari. Tutti i presunti terroristi furono arrestati dalla Dda di Cagliari e dalla Digos di Sassari nel 2015, e poi scarcerati in due riprese (l’ultima il dicembre scorso), per decorrenza dei termini di carcerazione preventiva.

Il 15 marzo la Corte riceverà ulteriori possibili repliche e si chiuderà in camera di consiglio per formulare la sentenza nei confronti degli undici imputati.Il magistrato ha inoltre sollecitato l’espulsione dal territorio italiano di tutti gli imputati, considerati i componenti di una cellula legata ad Al Qaeda, con base in Sardegna. L’ergastolo è stato chiesto per i presunti capi: Sultan Wali Khan, Ridi Yahya Khan, Siyar Khan e Imitias Khan. Fra gli altri imputati per cui sono state sollecitate pene severe, c’è anche l’ex imam di Bergamo, Hafiz Muhammad Zulkifal, per il quale è stata chiesta una condanna a 18 anni.

In caso di rettifica dell’articolo inviare un’email all’indirizzo: redazione@almaghrebiya.it

C.P.

Sono nato nel 1980, ho scritto per L'Occidentale, L'Opinione, altre testate e ho lavorato per la Commissione Affari esteri del nostro Parlamento. Collaboro con Almaghrebiya da un po' di tempo occupandomi principalmente di argomenti afferenti la politica estera, soprattutto mediorientale.

Ultime da Italia

Vai a Inizio pagina