Terrorismo: pm della Dda di Cagliari chiede 4 ergastoli per la cellula sarda di Al Qaeda

in Italia/Le Brevi

Il pm della Dda di Cagliari, Danilo Tronci, ha richiesto quattro ergastoli, una assoluzione, e condanne dai 6 ai 18 anni di carcere nei confronti di undici pakistani accusati di terrorismo, sotto processo in Corte d’Assise a Sassari. Tutti i presunti terroristi furono arrestati dalla Dda di Cagliari e dalla Digos di Sassari nel 2015, e poi scarcerati in due riprese (l’ultima il dicembre scorso), per decorrenza dei termini di carcerazione preventiva.

Il 15 marzo la Corte riceverà ulteriori possibili repliche e si chiuderà in camera di consiglio per formulare la sentenza nei confronti degli undici imputati.Il magistrato ha inoltre sollecitato l’espulsione dal territorio italiano di tutti gli imputati, considerati i componenti di una cellula legata ad Al Qaeda, con base in Sardegna. L’ergastolo è stato chiesto per i presunti capi: Sultan Wali Khan, Ridi Yahya Khan, Siyar Khan e Imitias Khan. Fra gli altri imputati per cui sono state sollecitate pene severe, c’è anche l’ex imam di Bergamo, Hafiz Muhammad Zulkifal, per il quale è stata chiesta una condanna a 18 anni.


In caso di rettifica dell’articolo inviare un’email all’indirizzo: redazione@almaghrebiya.it

C.P.


Sono nato nel 1980, ho scritto per L'Occidentale, L'Opinione, altre testate e ho lavorato per la Commissione Affari esteri del nostro Parlamento. Collaboro con Almaghrebiya da un po' di tempo occupandomi principalmente di argomenti afferenti la politica estera, soprattutto mediorientale.

Vai a Inizio pagina