Sanremo 2019, vince Mahmood con “Soldi” Secondo Ultimo e terzi i ragazzi de Il Volo.

in Attualita'

Il Festival di Sanremo 2019 si è appena concluso con la vittoria di “Soldi”, del giovane Mahmood (Alessandro Mahmood), 27 anni, nato a Milano da madre italiana (sarda) e da padre egiziano, già vincitore di Sanremo Giovani in dicembre con la canzone “Gioventù Bruciata”, che gli ha dato il diritto di partecipare al Festival della Canzone Italiana. E’ un brano ritmato ma dal testo drammatico il suo, dato che parla dell’assenza di un padre che, anche quando c’era, chiedeva solo soldi.

“Grazie mille a tutti, non ci sto proprio credendo: è incredibile”, dice con una commovente incredulità Mahmood, quando gli annunciano la vittoria e gli consegnano il premio. Allora Virginia Raffaele lo abbraccia e lo scuote con simpatia dicendogli che “è tutto vero”.

Seguono Mahmood in classifica “I tuoi particolari” di Ultimo (che nonostante il nome è appunto arrivato secondo e primo lo scorso anno tra le Nuove Proposte con “Il ballo delle incertezze”) e Il Volo con “Musica che resta” (ricordiamo che “i tre tenorini” Piero Barone, Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble si erano fatti conoscere e avevano trionfato a Sanremo 2015 con “Grande Amore”).

Poi gli altri premi, assegnati a Daniele Silvestri (sesto classificato), Simone Cristicchi (quinto), Loredana Bertè (quarta) e Ultimo.

Premio della Critica Mia Martini (assegnato dalla Sala Stampa Roof dell’Ariston): Daniele Silvestri e Rancore con “Argento vivo” (41 voti), Simone Cristicchi con “Abbi cura di me” (35 voti) e Loredana Berté con “Cosa ti aspetti da me” (12 voti).

Premio Sergio Endrigo alla Migliore Interpretazione: Simone Cristicchi con “Abbi cura di me”. A Cristicchi sono arrivati 85 voti (su un totale di 311 e 1 scheda bianca).

Premio della Sala Stampa “Lucio Dalla”: Daniele Silvestri (37 voti), Loredana Berté (30 voti) e Simone Cristicchi (28 voti). Hanno votato 189 testate accreditate. Voti validi 187 e nulli 2.

Premio Sergio Bardotti per il miglior testo (assegnato dalla Giuria d’Onore): Daniele Silvestri.

Il Premio Giancarlo Bigazzi per la miglior composizione musicale (assegnato dall’Orchestra del Festival): Simone Cristicchi.

Premio TIMmusic (assegnato alla canzone più ascoltata sull’APP musicale TIMmusic): Ultimo.

Alessandra Boga

info@almaghrebiya.it

Sono nata a Magenta (MI) il 26/08/1980 e vivo a Meda, in provincia di Monza e Brianza. Dopo la Maturità Classica, mi sono laureata in Scienze dell’Educazione (2004) con una tesi in Pedagogia Interculturale intitolata “Donna e Islam: la questione del velo”. Ho scritto due racconti sui diritti delle donne, uno sulle arabe e musulmane intitolato “Dopo la Notte” (Ed. Filo, 2009) e l’altro incentrato sulla figura di Olympe de Gouges, autrice della “Dichiarazione dei Diritti della Donna e della Cittadina” (1791, epoca della Rivoluzione Francese). Dopo la laurea ho scritto su molti giornali online ed alcuni cartacei.

Ultime da Attualita'

Vai a Inizio pagina