Sanremo 2019, Baglioni sulle polemiche del voto: “Se il Festival vuole essere popolare allora sia deciso con televoto”

in Attualita'

Non si placano a Sanremo le polemiche divampate dopo l’annuncio del vincitore del Festival, continuate anche sul web, per le preferenze del televoto ribaltate dai voti delle giurie tecniche. Se alla fine ha vinto Mahmood, il pubblico da casa aveva premiato “I tuoi particolari” di Ultimo. Durante la conferenza stampa conclusiva, Claudio Baglioni ha commentato le modalità di voto: “Se il Festival vuole essere una manifestazione popolare, penso che la classifica possa essere decisa solo dal televoto”.Il direttore artistico della 69esima edizione del Festival di Sanremo ha aggiunto: “O il risultato finale viene deciso da giurie ristrette di addetti ai lavori, certificati come tali, o questa mescolanza con il televoto rischia di essere discutibile. Si crea la situazione per cui pochi pensano in un mondo, altri in un altro, ma si bilanciano. E’ lo specchio della società”.

 

BAGLIONI TER? – Rispondendo a chi gli chiede se pensa a un terzo Festival, Baglioni ha messo le mani avanti: “Ho tanto bisogno di ombra, me ne tornerò nell’ombra per riaccendere i riflettori quando tornerò al mio percorso individuale”. E poi ha precisato: “Non ho la più pallida idea, nel senso che ci sono tanti discorsi da fare. Anche oggi abbiamo tracciato alcune modifiche che andrebbero operate. Anche 24 artisti sono forse eccessivi e comporta lunghezze della trasmissione con una ossessione dello share. Il lavoro da fare ci sarebbe, e mi piacerebbe persino farlo. Ma non ne ho veramente la minima idea su cosa farò: certe volte il troppo stroppia, anche se è bello”.

 

LA VITTORIA DI MAHMOOD – “La previsione più incredibile si è avverata: da zero a tutta, da Sanremo Giovani alla vittoria finale. Avrei voluto essere nel cuore di Mahmood”, ha detto Claudio Baglioni a proposito della vittoria a sorpresa del giovane cantante. “Sembrava una favola quella di dedicare un festival ai debuttanti e poi organizzare un festival con un’unica categoria a febbraio senza farli sembrare due campionati di serie A e B”, ha aggiunto il direttore artistico.

 

PREMIO DEL PUBBLICO ALLA BERTE’ – In conferenza stampa Claudio Bisio ha annunciato: “A Loredana Berté sarà consegnato il premio del pubblico dell’Ariston”. Durante la serata conclusiva ha ricordato che durante l’annuncio della quarta posizione (andata alla Berté), non si riuscissero ad interrompere i fischi del pubblico, contrariato perché avrebbe voluto vedere la cantante sul podio. “Le proteste non smettevano e così io mi sono inventato che avremmo dato un premio. Tgcom24 Questo premio l’abbiamo trovato”, ha detto l’attore.