Sanremo 2019, con Bocelli padre e figlio e Giorgia i maggiori ascolti della prima serata 15 milioni 662 mila spettatori per Andrea e Matteo e 54% per duetto di Giorgia con Claudio Baglioni.

in Le Brevi

Ottimo esordio per la prima serata della 69° edizione del Festival di Sanremo, per il secondo anno consecutivo con Claudio Baglioni nei panni non solo di presentatore ma soprattutto di direttore artistico, e poi con Virginia Raffaele e Claudio Bisio.

Il picco di ascolto, con 15 milioni 662 mila spettatori, è stato raggiunto alle 21.46, con i super ospiti Andrea Bocelli e il figlio minore Matteo, 21 anni, che hanno cantato il loro successo del momento “Follow on me”. Non prima che il tenore “prestasse a Matteo” il ben augurante chiodo che indossò a Sanremo di 25 anni fa, quando (stra)vinse nella sezione Nuove Proposte con la strepitosa canzone “Il mare calmo della sera”, scritta da Zucchero, e ricantata ieri sera con Baglioni che lo accompagnava al piano.

Alle 23.30 picco di share, il 54%, quando c’è stato il duetto tra Baglioni e l’altra super ospite: Giorgia, accompagnata al piano mentre cantava il magico brano “Come saprei”, con cui vinse il Festival di Sanremo 1995. Anche lei è tornata all’Ariston per festeggiare i 25 anni dal suo esordio, con la celeberrima “E poi”.

Alessandra Boga

info@almaghrebiya.it

Sono nata a Magenta (MI) il 26/08/1980 e vivo a Meda, in provincia di Monza e Brianza. Dopo la Maturità Classica, mi sono laureata in Scienze dell’Educazione (2004) con una tesi in Pedagogia Interculturale intitolata “Donna e Islam: la questione del velo”. Ho scritto due racconti sui diritti delle donne, uno sulle arabe e musulmane intitolato “Dopo la Notte” (Ed. Filo, 2009) e l’altro incentrato sulla figura di Olympe de Gouges, autrice della “Dichiarazione dei Diritti della Donna e della Cittadina” (1791, epoca della Rivoluzione Francese). Dopo la laurea ho scritto su molti giornali online ed alcuni cartacei.

Vai a Inizio pagina