Firenze: due ragazze rom arrestate per una serie di furti Le giovani, di 17 e 20 anni, vivono in un campo a Roma.

in Le Brevi

Le due ragazze sono state avvistate da agenti in borghese in viale Morgagni, una zona residenziale nel quartiere nord del capoluogo toscano, e poi pedinate (anche sul tram) nelle piazze del quartiere di Rifredi. In seguito hanno suonati numerosi campanelli, da via Fabbroni a via Oriani, fino a piazza Giorgini. Poi sono entrate in un Palazzo in via Pagagnini e poi fermate dalla mobile fiorentina.

La 17enne e la 20enne (di origine serba), che vivono in un campo rom a Roma, avevano con sé una lastra in plastica per aprire le porte non chiuse a chiave, un grosso cacciavite e una chiave inglese regolabile per compiere i furti. Inoltre agli abiti appena rubati.

L’accusa per la maggiore delle due è di furto aggravato dal coinvolgimento di una minorenne, ragion per cui ora si trova rinchiusa in carcere (quello fiorentino di Sollicciano), mentre l’altra è stata affidata ad un centro per minori.

Alessandra Boga

info@almaghrebiya.it

Sono nata a Magenta (MI) il 26/08/1980 e vivo a Meda, in provincia di Monza e Brianza. Dopo la Maturità Classica, mi sono laureata in Scienze dell’Educazione (2004) con una tesi in Pedagogia Interculturale intitolata “Donna e Islam: la questione del velo”. Ho scritto due racconti sui diritti delle donne, uno sulle arabe e musulmane intitolato “Dopo la Notte” (Ed. Filo, 2009) e l’altro incentrato sulla figura di Olympe de Gouges, autrice della “Dichiarazione dei Diritti della Donna e della Cittadina” (1791, epoca della Rivoluzione Francese). Dopo la laurea ho scritto su molti giornali online ed alcuni cartacei.

Ultime da Le Brevi

Vai a Inizio pagina