Mantova, educatore in oratorio arrestato per violenza sessuale

in Le Brevi

Dopo l’arresto del bidello di una scuola romana, emerge un nuovo presunto episodio di violenza sessuale in un luogo che dovrebbe essere insospettabile: un oratorio. In un imprecisato comune dell’Alto Mantovano, al confine con la provincia di Brescia, un educatore di 22 anni è stato accusato di aver molestato un 13enne negli spogliatoi del campetto da calcio della struttura, vicino alla parrocchia. Il tutto sarebbe avvenuto dopo una partita.

La vittima avrebbe rivelato l’accaduto ai genitori e poi ai carabinieri. Per arrivare all’arresto del giovane educatore e per chiederne il rinvio a giudizio, è bastato poco. Il 22enne avrebbe parzialmente confessato e chiesto il rito abbreviato per ottenere una riduzione di almeno un terzo della pena, visto anche che in parte ha ammesso le proprie responsabilità.

Alessandra Boga

info@almaghrebiya.it

Sono nata a Magenta (MI) il 26/08/1980 e vivo a Meda, in provincia di Monza e Brianza. Dopo la Maturità Classica, mi sono laureata in Scienze dell’Educazione (2004) con una tesi in Pedagogia Interculturale intitolata “Donna e Islam: la questione del velo”. Ho scritto due racconti sui diritti delle donne, uno sulle arabe e musulmane intitolato “Dopo la Notte” (Ed. Filo, 2009) e l’altro incentrato sulla figura di Olympe de Gouges, autrice della “Dichiarazione dei Diritti della Donna e della Cittadina” (1791, epoca della Rivoluzione Francese). Dopo la laurea ho scritto su molti giornali online ed alcuni cartacei.

Ultime da Le Brevi

Vai a Inizio pagina